Come-capire-se-la-batteria-auto-è-da-cambiare-4-1199x800

Come capire quando la batteria dell’auto è scarica

Può succedere qualche volta che la nostra auto non dia segni di vita al momento dell’accensione. Come capire però se la batteria è da cambiare?

A volte può essere che la batteria sia solamente scarica, ma se così non fosse? Come capiamo se la batteria della macchina è da cambiare?

Un metodo potrebbe essere quello di munirsi di un voltometro, che possiamo trovare facilmente nei supermercati. Con lo strumento andremo a collegare il morsetto positivo, solitamente è quello di colore rosso, al terminale positivo della batteria. Collegate in seguito il polo negativo al morsetto negativo.  A questo punto sul voltometro vedrete comparire la tensione della batteria.

OVC-51394682268_1

Se il valore della tensione misurata è compresa tra i 12,4 e i 12,7 volt, la batteria è carica. Se la tensione invece è inferiore ai 12,4 volt la batteria è scarica e quindi potrebbe essere semplicemente da caricare. Procedete con il caricamento della batteria: se in seguito la batteria ancora non riesce ad avviare l’auto allora dovrà essere sostituita.

Un altro metodo può essere questo: cercate di azionare il motore come fareste normalmente, quando il motorino di avviamento viene azionato mantenete la posizione per un paio di secondi.

Chiedete a qualcuno di fare la stessa procedura mentre voi, con l’aiuto del voltometro, osservate la caduta di tensione della batteria della macchina. Se i volt risultano inferiori a 9,6 vuol dire che la batteria non è più in grado di mantenere la carica, quindi, anche in questo caso, la batteria della macchina va cambiata.