ectusaeslczobvylrcic

Sarà illegale riparare autonomamente la propria auto.

Fino ad oggi per le riparazioni della nostra auto ci siamo rivolti liberamente al nostro meccanico o officina di fiducia, una cosa che abbiamo fatto sempre tranquillamente e senza incappare in nessuna sanzione o illegalità.

Quello che ci riserva il futuro però non sarà così roseo infatti General Motors e altri grandi produttori di auto, tramite il Digital Millennium Copyright Act (DMCA), cercherà di rendere , legali e senza sanzioni, le operazioni di riparazione o piccola modifica sulle nostre auto solo se fatte dalle concessionarie e officine autorizzate e non privatamente.
Oggi le automobili sono così complicate e avanzate che ogni riparazione o modifica al software che gestisce tutta l’elettronica può essere potenzialmente pericolosa, questa una delle motivazioni data dalle case automobilistiche per spiegare questa restrizione.

Quindi il software all’interno delle nostre auto avrà un copyright e non sarà possibile modificarlo ne violarlo. In altre parole tra qualche tempo andare dal meccanico autorizzato potrebbe diventare un obbligo legale, o meglio diventerebbe una violazione rivolgersi a qualcuno che non ha il software fornito dal produttore dell’auto.
Oggi a sostenere il DMCA sono 13 produttori:
General Motors Company
BMW Group

FCA US LLC

Ford Motor Company

Jaguar Land Rover

Mazda

Mercedes-Benz USA

Mitsubishi Motors

Porsche

Toyota

Volkswagen Group of America

Volvo Cars Nord America

Ecco la dichiarazione integrale di queste compagnie
 
“Automobiles are inherently mobile, and increasingly they contain equipment that would commonly be considered computing devices… Many of the ECUs embodied in today’s motor vehicles are carefully calibrated to satisfy federal or state regulatory requirements with respect to emissions control, fuel economy, or vehicle safety. Allowing vehicle owners to add and remove programs at whim is highly likely to take vehicles out of compliance with these requirements, rendering the operation or re-sale of the vehicle legally problematic. The decision to employ access controls to hinder unauthorized “tinkering” with these vital computer programs is necessary in order to protect the safety and security of drivers and passengers and to reduce the level of non-compliance with regulatory standards. We urge the Copyright Office to give full consideration to the impacts on critical national energy and environmental goals, as well as motor vehicle safety, in its decision on this proposed exemption. Since the record on this proposal contains no evidence regarding its applicability to or impact on motor vehicles, cars and trucks should be specifically excluded from any exemption that is recommended in this area.”
 
Questa azione potrebbe avere un grande impatto negativo su tutte quelle officine indipendenti che saranno vulnerabili ad azioni legali da parte delle case automobilistiche se tenteranno di riparare una macchina accedendo al codice ‘ristretto’ o anche solo effettuando il collegamento alla centralina.
Non resta che aspettare, vedere cosa succederà e se General Motors riuscirà nel proprio intento.
Fonti: